Login

I soci che non sono in possesso delle credenziali possono richiederle a marketing.associativo@federunacoma.it

Presentazione

Dal 2012 Comagarden è passata da gruppo merceologico ad associazione dei costruttori italiani di macchine per il giardinaggio nell'ambito di FederUnacoma, per rappresentare e sostenere con maggiore specificità l'industria nazionale delle macchine per la cura del verde a uso professionale e hobbistico.

Il Comagarden mantiene i rapporti istituzionali con ministeri, organismi ed enti nazionali nonché, tramite EGMF (European Gardening Machinery Federation) cui ha aderito dalla fine del 2006, con i vari organismi europei ed internazionali, ed in particolare con la corrispondente associazione americana di produttori di macchine a motore destinate ad essere utilizzate all'aperto, OPEI (Outdoor Power Equipment Institute).

Comagarden mette in campo attività di supporto alle proprie aziende associate sui seguenti fronti:

statistico (attività di rilevazione di dati sul mercato interno - attraverso Morgan (Monitoraggio Ricerche Garden Nazionale) ed europeo - attraverso programma EGMF - e sull'andamento dell'import-export);

tecnico-normativo (unificazione norme europee ed internazionali, criteri di sicurezza e relative metodologie di prove, elaborazione delle direttive comunitarie);

promozionale (organizzazione collettive nazionali presso fiere internazionali del settore, missioni di operatori italiani all'estero e di operatori stranieri in Italia, indagini di mercato su paesi di interesse strategico, studi sull'andamento dei principali mercati con proiezioni di medio periodo).

Il mercato italiano delle macchine da giardinaggio - che ha conosciuto uno sviluppo successivo rispetto a quello di altri paesi come Germania, Inghilterra e Stati Uniti, con una posizione di marginalità negli anni '70 e in costante crescita nei decenni successivi - ha registrato un progressivo consolidamento dell'industria di comparto sempre più caratterizzata da tecnologia, design e qualità, elementi che la rendono competitiva a livello internazionale e in grado di affrontare le sfide di vecchi e nuovi mercati.